Cosa uso

Corpi macchina:
1x Canon EOS 1D Mark IV
1x Canon EOS 1D Mark II
1x Canon EOS 5D Mark III full frame con battery grip BG-E11
1x Canon EOS SL1 (minuscola reflex, perfetta in moto)
1x Sony A6000 con Sony 16mm f/2.8, Sony 35mm f/3.5 Macro, Sony 50mm f/1.8 e Sony Fisheye Converter
1x Fujifilm X100S

Obiettivi:
Canon EF 15 f/2.8 USM
Canon EF-S 10-18 f/4.5-5.6 IS STM per la EOS SL1
Canon EF-S 18-55 f/3.5-5.6 IS STM per la EOS SL1
Canon EF 24-105 f/4L IS
Canon EF 28mm f/1.8 USM
Canon EF 35mm f/2 IS USM
Canon EF 50 f/1.4 USM
Canon EF 70-200 f/2.8L
Canon EF 85 f/1.8 USM
Canon EF 100 Macro f/2.8 USM
Canon EF 300 f/2.8L IS
Original Lensbaby
Lensbaby Spark

Accessori:
2x Canon Speedlite 550EX
Cavo Canon off-camera Shoe Cord 2
Trasmettitore infrarossi Canon Speedlite Transmitter ST-E2
1x Pocket Wizard MINI TT1
3x Pocket Wizard FLEX TT5
1x Pocket Wizard AC3 Zone Controller
Moltiplicatore di focale Canon Extender EF 1.4x MKII
1x Batteria esterna Godox NiMh per Canon Speedlite
Kit Octobox Wescott Apollo Orb specifico per Speedlite
attacco Lastolite Threeflash per montare 3 Speedlite sulla testa di un unico cavalletto
Borse varie e cinturone multitasche, tutto LowePro

Video:
1x Canon EOS 60D con software Magic Lantern
Rokinon Cine 35mm T1.5 AS UMC
Viewfinder Swivi 3x
Rig/cage Gearbox GB-3 New
1x GoPro Hero 3+ HD Black Edition
1x 360 Fly per video a 360°

Studio:
Esposimetro digitale Sekonic L-308B Flashmate (modello vecchio – per pellicola)
Esposimetro analogico Gossen Lunasix
Mira ColorChecker per il bilanciamento del bianco
4x trasmettitori Pocket Wizard Plus II
1x flash monotorcia P. Buff Einstein
1x flash monotorcia P. Buff Alien Bees AB1600
2x flash monotorcia P. Buff Alien Bees AB800
2x flash monotorcia P. Buff Alien Bees AB400
1x ringflash P. Buff Alien Bees ABR800
2x power pack a batteria P. Buff Vagabond Mini Lithium
1x power pack a batteria P. Buff Vagabond II NiMh
Modificatori: 8 parabole standard 7″ e due griglie da 10 e 20 gradi; 2 parabole medie high output 8″; 2 parabole grandi long throw 11″; 2 parabole grandi OMNI 18″; 1 parabola standard 7″ con supporto gel; 2 barndoor con supporto gel; 1 snoot con supporto gel e griglia; 1 parabola chiusa per luce sfondo; 1 parabola aperta per bare bulb; 2 ombrelli bianchi/silver grandi; 2 ombrelli gold medi; 1 ombrello bianco (shoot thru) piccolo; 1 ombrello silver piccolo; 1 ombrello parabolico grande (86″) silver, o; 1 ombrello parabolico grande (86″) bianco, 2 softbox medi con griglia rimovibile; 2 stripbox medi; 1 hairlight softbox; 1 octobox medio (48″ – 1.2m), 1 octobox gigante (7′ – 2m), 1 octobox medio 30″ per ringflash; 1 octobox grande 56″ per ringflash; 1 Beauty Dish grande 22″ con griglia e diffusore removibili; 1 parabola “Retro Laser” high output.
Poi ovviamente sfondi vari in carta, vinile e tessuto, supporto fondali Manfrotto e una serie di cavalletti, giraffe e treppiedi, macchina per il fumo, ventola extra-large per effetto vento, ecc.

Postproduzione:
Mac Pro 2.66 GHz Quad-Core Intel Xeon 6GB 1066 MHz DDR3 con Apple Cinema Display HD 30″
MacBook Pro 15″ 2.33GHz (modello vecchio – schermo lucido non LED) con 256Gb SSD drive e 3Gb SDRAM – lo uso per scattare tethered in studio
MacBook Pro 13″ Retina Display
iPad2 32Gb per il portfolio
Google Nexus 7 (versione 2) 16Gb per fare da monitor per i clienti in studio
3x dischi esterni LaCie da 1Tb USB 2.0
2x dischi esterni Toshiba da 1Tb USB 3.0
1x disco esterno Toshiba da 3Tb USB 3.0
1x disco di rete Western Digital MyBook Live da 2Tb
tavoletta grafica Wacom Bamboo CTH-460
tavoletta grafica mini Wacom CTF-221
lettore schede CF Sandisk Firewire 800
lettore schede multiplo Kingston USB 3.0 (veloce come la Firewire 800!)

Software:
Sistema operativo Mac OS X
Adobe Photoshop Lightroom CC
Adobe Photoshop CC

3 pensieri su “Cosa uso”

  1. Ciao Pietro,
    sono arrivato al tuo sito gironzolando qui e lì sul web, alla ricerca di informazioni sull’uso degli esposimetri esterni.
    Ti faccio i miei complimenti per le tue foto e la tua attrezzatura, e mi permetto di porti un quesito.
    Fotografo con una D700, sia luce naturale che con flash. Vorrei adesso implementare il mio SB900 con altri tre flash (ho pensato a tre cinesotti manuali, ma di discreta qualità, gli YN560, tra triggare con trigger sepre YN).
    Ho anche pensato di acquistare un esposimetro esterno per le misurazioni, e leggendo qui e lì ho trovato positive recensioni sul Sekonic L30S Flashmate.

    Il mio quesito è: come funziona? Svolge esso stesso funzione di Commander-trigger facendo scattare tutti i quattro flash e misurando quindi la luce sul soggetto, o è necessario dotarsi di accessori tipo il modulo RT-32 ?
    Perchè suppongo che se l’esposimetro non faccia scattare tutti i flash, non sarebbe una misurazione corretta quella ricavata..
    Grazie per quanto potrai suggermi 🙂

  2. Ciao! Il mio Sekonic ha la presa PC sync, il vecchio cavetto che un tempo andava dal flash alla fotocamera. Per far scattare i flash assieme basta collegare il cavetto ed eseguire la lettura: il flash collegato scatterà e di conseguenza anche gli altri, a patto che abbiano la servo cellula interna o optional montata. Io però uso i radio trigger della Pocket Wizard, per cui le mie due luci principali hanno il ricevitore e io per il test tengo il trasmettitore in mano. Il Sekonic, quando il cavetto non e’ collegato, ha una funzione standby ovvero in modalità flash lampeggia ed aspetta che arrivi il lampo per eseguire la lettura. Quindi basta attivare l’esposimetro, attivare il trigger sul Pocket Wizard e il resto avviene in automatico. Le luci non collegate dai ricevitori hanno la servo cellula interna e si attivano da sole.
    Per il metodo di lettura, invece, ci sono diverse cose da tener presente, credo che scriverò un breve tutorial per come usare l’esposimetro con la luce flash. Una sola lettura generica dei flash sincronizzati ti da infatti una indicazione generale, ma quando hai schemi luce più complessi (con ratio differenziate) i metodi sono diversi