Archivi tag: preset

“Creamy” preset gratuito per Lightroom

Sto ancora cercando il look giusto per le mie foto, ma mi sto avvicinando… Ho provato con lo split tone, la desaturazione e le calibrazioni dei vari colori, finchè ho ottenuto questo look da Polaroid slavata che ben si adatta alle foto con modelle dalla carnagione caucasica e asiatica. Cliccate qui sotto per scaricare gratuitamente il preset “Creamy” per Lightroom 4

download_button

Qui sotto un paio di esempi “Before-After” del look ottenuto con il mio preset “Creamy”. Nella foto di Hollee ho anche aperto l’esposizione di 1/3 di stop e usato il mio pennello “Soften Skin (Low)”, mentre nella foto di Sari, la seconda, ho solo applicato il preset.

Screen Shot 2013-10-25 at 7.47.48 AM

Screen Shot 2013-10-25 at 7.50.24 AM

I miei pennelli per il ritocco in Lightroom 4

Vedo che in molti state seguendo la mia serie di post legati al fotoritocco con Lightroom. Come sapete la versione LR4 ha un motore grafico molto più potente e tutte le azioni sono di conseguenza amplificate: per dare un esempio, abbassare la Clarity su LR4 a -10 equivale a quello che era -20 su LR3!

Nel corso dei mesi ho dunque modificato e ricreato la maggior parte dei pennelli che uso per il fotoritocco in Lightroom 4.3 (vedi il video in italiano): sono meno aggressivi e rispecchiano maggiormente la mia evoluzione verso interventi sempre meno invadenti, per non trasformare tutto in un pezzo di plastica lucida.

download_pennelli

Nel file che potete scaricare gratuitamente dal mio server ho inserito i pennelli che uso per la maggiore. Ecco la lista completa e il loro utilizzo, consiglio di mantenere l’opzione “automask” sempre attiva e di usare una tavoletta grafica:

Brighten Eyes – per schiarire la cornea (la parte bianca degli occhi), specialmente nelle persone di una certa età o per quelle modelle (o i futuri sposi) che la sera prima hanno fatto baldoria
Burn (Darken) – comando equivalente a quello in Photoshop, scurisce localmente (vedi sotto)
Detail Enhancer – aumenta il microcontrasto e la nitidezza delle aree che volete far risaltare (capelli, denti, gioielli e accessori indossati, dettagli degli abiti)
Dodge (Lighten) – comando equivalente a quello in Photoshop, schiarisce localmente (vedi sotto)
Iris Enhance – usato con cautela per evitare gli “occhi da indemoniata”, permette di schiarire e far risaltare il colore naturale dell’iride
Red Lips – dona un po’ di tono alle labbra smorte
Smooth – da usare su occhiaie, zampe di gallina e rughe sul collo, specialmente nelle persone non più giovanissime
Soften Skin (Low) – versione meno aggressiva, leviga la pelle
Soften Skin w/ Unsharp – per pelli particolarmente segnate o con molte impurità
Soften Skin – versione aggressiva, la Clarity a -100 permette di ammorbidire anche gli hot spot sulla pelle
Teeth Whitening – sbianca i denti, una versione ultradolce che uso praticamente su ogni soggetto
Unsharp – pennello di utilità generale quando volete ridurre la nitidezza in una determinata area senza modificarne tonalità e contrasto.

I pennelli Dodge e Burn possono essere usati con successo nel ricreare la pelle da sogno che hanno certe modelle nel genere Glamour: provate con dei leggeri tocchi ad enfatizzare i contrasti, passando il pennello Burn sulle aree scure e quello Dodge su quelle chiare. L’effetto finale dona un contrasto morbido e tridimensionalità.

P.s.: i pennelli si installano in modo diverso dai Preset. In Lightroom andate su Preferenze e nella finestra dei Preset cliccate su “Show Preset Folder”. All’interno di questa cartella c’è la sottocartella Lightroom e al suo interno la cartella “Local Adjustments”. la riconoscete perché al suo interno c’è un file nominato “Soften Skin.lrtemplate”. Scompattate il file che avete scaricato dal mio server e trascinate i singolo preset in questa cartella, poi rilanciate Lightroom per vederli apparire nel menù a tendina quando usate il pennello nel modulo Develop/Sviluppo

Eyecandy Preset per Lightroom 4

Dopo il successo del mio precedente preset Fashion (più di 700 download nel weekend – vedi qui) ho deciso di regalarvi un’altra
 piccola cosuccia. Questa volta ho sviluppato un preset che richiama
 le foto sexy e un po’ “plasticose” delle pinup Anni 70,
 specialmente negli Stati Uniti. Il preset leviga la pelle, aumenta 
il contrasto e grazie all’enfasi sulle alte luci crea un velo quasi 
di cellophane sul soggetto. I colori sono ipersaturi, per dare il
 tocco finale in stile blaxploitation. Qui
 sotto alcuni esempi della bella Kiya, prima e dopo l’applicazione 
del preset.

download_button

P.s.: per caricare i preset 
in Lightroom scompattate prima il file zip sul desktop poi nel modulo “Sviluppo” cliccate con il tasto destro su una cartella 
contenente qualsiasi preset, scegliete “Importa” e selezionate i 
file che avete salvato sul desktop.

Kiya-229

Kiya-229-2

Kiya-280

Kiya-280-2

Fashion Preset per Lightroom 4

Oggi la maggior parte delle foto “fashion” che si vedono su giornali e siti specializzati hanno un tocco “vintage”, con una dominante seppia/nocciola e un minimo effetto blur.

Ho creato questi due preset (completamente gratuiti) che ricreano quel particolare look tanto in voga: si differenziano per la presenza o meno di un alone ai bordi del fotogramma, ma entrambi condividono la stessa tonalità, una diminuzione della saturazione ed un leggero soft focus. Qui sotto metto alcune foto per visualizzare i due preset: la prima foto è sempre quella standard, le due successive sono la versione senza e con halo (tranne l’ultimo set, dove ho usato solo la versione con halo). Usateli come partenza per i vostri esperimenti!

download_button

P.s.: per caricare i preset in Lightroom scompattate prima il file zip sul desktop poi nel modulo “Sviluppo” cliccate con il tasto destro su una cartella contenente qualsiasi preset, scegliete “Importa” e selezionate i file che avete salvato sul desktop.

_P4E0438 _P4E0438-3 _P4E0438-2

Taylor-107 Taylor-107-3 Taylor-107-2

Taylor-079 Taylor-079-3 Taylor-079-2

Marcus-150

Marcus-150-2